Iriondo/Snare Drum/R.Y.F. Tre artisti e la musica muta forma

Una serata all’insegna della musica nuova quella del 13 gennaio 2023 al Teatro del Parco (Mestre-Venezia) per la stagione 2022/2023 di YouTHeater, in cui tre musicisti hanno portato la loro sperimentazione audio-visiva come non si era mai vista.

Dopo aver assistito non ad uno, ma ben tre concerti sperimentali in una serata, è stato come tornare sulla terra dopo un viaggio interstellare. Il silenzio e la calma del viale alberato che porta al Teatro del Parco Bissuola, contrasta nettamente con il ronzio nelle orecchie e con i flash visivi che continuano a susseguirsi nella mente. Questo è ciò che accade quando la musica muta forma, uscendo dagli schemi convenzionali di intonazione, strumentazione e linguaggio.

R.Y.F. (Francesca Morello), Franz Valente e Xabier Iriondo, la sera del 13 gennaio, hanno preso tutti i tradizionali canoni di composizione, rimodellandoli in una nuova, sconvolgente, dinamica e drammaticamente geniale materia multiforme. I suoni delle sette note tornano allo stato primordiale nel caos cosmico, distorti e appena percettibili per come li conosciamo, mescolati a rumori, visioni e luci, onde vibrazionali come particelle sempre alla ricerca di una definizione possibile, in un universo sonoro in cui il concetto di hic et nunc può dar vita ad imprevisti irripetibili.

R.Y.F. Francesca Morello

Francesca Morello, in arte R.Y.F., ha portato sul palco chitarre, sintetizzatori e drum machine. Grazie ad un’irresistibile combinazione di electroclash e punk, la cantante e polistrumentista di Ravenna traduce in musica tutte le sfumature dell’animo umano. Con grinta e coraggio, la sua splendida voce racconta di rabbia, tristezza e amore, attraverso continue metamorfosi di scena, adatte ad esprimere un ideale di sovversione dal pensiero queer e femminista, contro l’odio, l’omo transfobia e ogni forma di razzismo.

Xabier Iriondo

Xabier Iriondo (chitarrista di Afterhours, Six Minute War Madness, Buñuel) presenta un live in bilico tra performance e concerto,
utilizzando strumenti autocostruiti come il Mahai Metak, cordofono a 10 corde. La chitarra è alla base della visione di Iriondo, strumento prediletto ma che, alla serata per YouTHeater, riesce a far suonare in una veste differente. Il concetto di “svestizione strumentale” da canoni prestabiliti risulta attuabile per la semplicità dell’organologia dello strumento. Esso si adatta perfettamente ad entrare in vibrazione con qualsiasi altro elemento a cui viene accostato, rendendo il concerto di Xabier Iriondo un tripudio di sonorità acustiche sempre in divenire, mai scontate o prevedibili.

Snare Drum Exorcism, da un’idea di Franz Valente (Teatro degli Orrori, Buñuel), ruota attorno all’esplorazione della varietà timbrica degli strumenti a percussione, in un set essenziale. I componenti noti di una batteria si insinuano lentamente e in senso onomatopeico all’interno di una proiezione in cui un forte temporale incombe. Tornando al primordiale senso imitativo della natura, la pulsazione perde la sua funzione puramente connessa al ritmo e allo spazio. Franz Valente diventa così un esorcista del tempo, scuotendolo, quasi massacrandolo, in una performance a quattro dimensioni, in cui ogni elemento non è più “in sé” e in nessun caso tornerà ad esserlo.

Nel finale, l’apoteosi della sperimentazione che ha guidato tutte le tematiche della serata, si fonde nel duo Iriondo-Valente, in una vera esplosione di sonorità, un ultimo tributo alla musica nuova.

Fotografie: Margherita Majer

Video: Giovanna Brevali

Condividi l'articolo:

Vuoi essere tra i primi a ricevere i prossimi articoli?

Compila il modulo per iscriverti alla newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostre

“Il quinto elemento”, la terra è molto più di un semplice pianeta

L’evento multisensoriale dedicato agli elementi naturali trova nella location del Forte Gazzera di Venezia Mestre il suo contesto ideale, dove le arti si incontrano per trovare il quinto elemento. In uno spazio ricco di storia e natura, il pianeta e i suoi elementi trovano l’espressione massima attraverso l’arte visiva e la musica. Fotografia, pittura e

Leggi tutto »
ARTI VISIVE

Tobia Ravà. Come i numeri e le parole diventano “frammenti di luce”.

L’artista padovano di origini veneziane Tobia Ravà espone le sue opere presso il centro culturale De André a Marcon (VE) e trasforma la realtà in una dimensione surreale. Matematica, filosofia e sacralità trovano nell’arte di Tobia Ravà una nuova dimensione sconvolgente. Il grande artista “dei numeri”, dopo oltre quarant’anni di mostre internazionali e premi, porta

Leggi tutto »
I NOSTRI SOCI

I NOSTRI SOCI – Fotografia & Arti Visive

I soci dell’associazione “L’operale” si presentano, mettendo in mostra le loro opere ad espressione dell’amore per l’arte totale che li contraddistingue. Noi #facciamounoperale ELENCO SOCI F&AV 2024-2025 (in ordine alfabetico) ALBANESE NICOLETTA – BRESIN LUCA – CHINELLATO MATTEO – MAJER MARGHERITA – MARTINI PAOLO – NORDIO ROBERTO – VONGOLA ALISA BRESIN LUCA – fotografia Sono

Leggi tutto »
L'OPERALE - ASSOCIAZIONE DELL'ARTE TOTALE

CHI SIAMO e perché #FACCIAMOUNOPERALE? Scopriamolo insieme!.

Prende il via la campagna associativa per l’anno 2024 de “L’operale – opera d’arte totale” che vuole promuovere e dar spazio agli artisti di qualunque stile, espressione artistica o formazione, insieme per riconoscere il talento e la creatività. #FACCIAMOUNOPERALE ISCRIVITI E UNISCITI A NOI! L’associazione costituita nel 2023 dalla presidente Margherita Majer (musicista, fotografa e

Leggi tutto »
L'OPERALE - ASSOCIAZIONE DELL'ARTE TOTALE

VENEZIA (non) E’ UN PESCE – THE CALL

L’associazione culturale e multi artistica “L’operale–associazione dell’arte totale” progetta il primo format itinerante in Italia basato sulla riscoperta delle bellezze storico culturali di una delle città più belle al mondo. Venezia NON è mai banale. Infatti Venezia NON è semplicemente un pesce come si possa pensare dalla sua tradizione culinaria e dalla forma vista sulle

Leggi tutto »
L'OPERALE - ASSOCIAZIONE DELL'ARTE TOTALE

ESPONI CON NOI! sez. FOTOGRAFIA e ARTI VISIVE

Le iscrizioni a “L’Operale” FOTOGRAFIA e ARTI VISIVE per il 2024 sono aperte! Scopri i servizi dedicati agli associati! Diventando soci de “L’operale – associazione dell’opera d’arte totale” si entra in un universo nuovo, stimolante e in evoluzione continua. I progetti itineranti, la commistione tra le arti, le collaborazioni con enti e aziende, le attività

Leggi tutto »
Torna in alto
Torna su